FANDOM


Vince Obama! ("Obama Wins!" in lingua originale) è il quattordicesimo e ultimo episodio della sedicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 7 novembre 2012 e in Italia il 23 ottobre 2013.

Trama Modifica

ALLARME SPOILER!

Spoiler




Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Le elezioni presidenziali del 2012 stanno per concludersi, mentre le persone negli Stati Uniti presentano i loro voti. Durante le votazioni, Eric Cartman visita la maggior parte degli "stati altalenanti" e tenta di ingannare gli anziani lavoratori del sondaggio.

Il giorno dopo le elezioni, Barack Obama è stato scelto per essere rieletto, con grande dispiacere di Ike Broflovski. Ike, singhiozzando, è confortato da Kyle, che lo rassicura su quanto sia bello vivere in una società democratica.

Avendo avuto successo nel suo piano, Cartman chiama Kyle a casa sua e gli mostra qualcosa che potrebbe "cambiare i risultati elettorali". Cartman ha rubato migliaia di schede di voto e Kyle ha promesso di non fargliela passare liscia, anche questo parte del piano di Cartman.

Alla Casa Bianca, Obama riceve una telefonata dal generale Tso, che chiede un risarcimento per averlo aiutato a essere rieletto. Conoscendo l'accordo, Obama accetta di incontrare Tso in una località sconosciuta.

Dopo essere andato alla polizia, Kyle e due agenti arrivano a casa di Cartman per indagare sull'accusa di frode elettorale. Dopo una ricerca, gli agenti non trovano le schede, che sono trasferite altrove da Cartman.

Avendo bisogno di aiuto, Kyle cerca i suoi amici, Stan Marsh, Kenny McCormick, Butters Stotch, Token Black, Craig Tucker, Jimmy Valmer e Timmy Burch. Al campo da basket, Kyle divulga la frode di Cartman e scopre che Butters potrebbe essere coinvolto. Angosciato, Butters ingerisce una singola M&M con un arachide (a cui Butters è allergico) per evitare di dover disseminare qualsiasi informazione.

Al Red Lobster, Cartman gode di una generosità di granchio e aragosta, mentre lui e il generale Tso attendono l'arrivo di Barack Obama. Prima che Obama arrivi, Cartman dichiara che l'accordo tra lui e Tso doveva essere modificato. Dopo che Obama è entrato nel ristorante, quest'ultimo chiede che venga chiarito e inizia a discutere le schede con Tso.

All'ospedale, Kyle, Stan, Kenny, Token, Craig e Jimmy visitano Butters, la cui gola e bocca sono gonfie. Minacciando di coinvolgere il padre di Butters, Kyle lo obbliga a divulgare tutte le informazioni sul piano di Cartman. Mentre Kenny traduce il discorso inarticolato di Butters, quest'ultimo informa i ragazzi che le schede dovrebbero essere scambiate al Red Lobster.

I ragazzi si precipitano al Red Lobster e irrompono su Cartman, Tso e Obama che discutono la loro cospirazione. Obama afferma che Tso otterrebbe i diritti su Star Wars, se la sua presidenza fosse assicurata. Mentre Kyle è confuso, appare Morgan Freeman, che spiega l'intero scenario. Freeman afferma che, ogni volta che riesce a spiegare una situazione contorta, guadagna una lentiggine. Tso richiede le schede di Cartman, che non le rilascerà a meno che non riceva un ruolo nel prossimo film di Star Wars. Cartman poi svanisce in una nuvola di fumo. Nel suo ufficio, il Presidente Anatra viene informato dall'FBI sui voti mancanti.

I ragazzi setacciano la casa di Cartman cercando le schede elettorali, quando Liane Cartman ritorna e mette in punizione in modo preventivo Cartman. Vedendo un elicottero, i ragazzi si dirigono all'esterno e vengono raggiunti da un Topolino furioso, il quale dichiara di possedere Star Wars e chiede di sapere dove sono le schede mancanti.

Cartman visita Butters all'ospedale ed è deluso dal fatto che abbia detto ai ragazzi del suo piano. Mentre nutre Butters con delle M&M's, Cartman gli dice che ha nascosto le schede in un posto di cui la gente conosce a malapena l'esistenza, che si rivela essere un concessionario di Hummer. Lì, il venditore tenta invano di pubblicizzare i suoi veicoli.

A Disneyland, appaiono molti personaggi e veicoli di Star Wars. Topolino viene salutato da due Stormtroopers, che hanno catturato Cartman. Topolino interroga Cartman sulla posizione delle schede. Sapendo che sono nascoste in una posizione segreta, Topolino tenta di corrompere Cartman. Non preoccupandosi per il prossimo Star Wars, egli accetta i desideri di Cartman e lo convince a unirsi a lui.

Il notiziario fa un servizio sulle schede mancanti e Kyle va in onda informando gli spettatori su cosa cercare. Essendo la milionesima persona a fare la battuta del "Pollo del generale Tso", Kyle riceve un buono regalo da 5.000 dollari da P.F. Chang. Successivamente, Stan e Kyle mangiano cibo cinese, quando notano una pubblicità del concessionario di Hummer su un televisore e si rendono conto che le schede potrebbero essere lì.

I ragazzi si precipitano al concessionario, seguito dal generale Tso e dai suoi compagni. Arriva successivamente Cartman, in sella ad un Tauntaun, e arriva anche la polizia. Il venditore crede ingenuamente che tutta quella gente sia lì per comprare gli Hummer e, intanto, vengono trovate le schede. Morgan Freeman spiega il ragionamento del generale Tso per proteggere Star Wars dalla Disney. Kyle accetta che Tso possieda Star Wars, così Stan procede a bruciare le schede.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.