FANDOM


Seduta inversa ("Reverse Cowgirl" in lingua originale) è il primo episodio della sedicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 14 marzo 2012 e in Italia l'11 settembre 2013.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

I protagonisti e Clyde stanno giocando a calcio nel cortile di Clyde quando sua madre, Betsy Donovan, grida freneticamente a Clyde di venire da lei. Dopo che Clyde e i ragazzi arrivano al bagno al piano di sopra, Betsy inizia a urlare a Clyde per aver lasciato alzata la tavoletta del water, nonostante i suoi ripetuti avvertimenti di abbassarla. Dopo che sua madre se ne va, Cartman proclama che i genitori non dovrebbero essere in grado di imporre delle regole sul gabinetto, dato che esso è "l'ultimo baluardo della libertà", mentre Kyle gli chiede se sua madre è sempre "così". Clyde non risponde alla domanda di Kyle, chiede invece loro di non parlare dell'incidente a scuola.

All'inizio della giornata scolastica, ovviamente, Cartman riferisce al resto della classe di quarta una versione esagerata della storia. Poco dopo, Betsy si presenta a scuola, chiedendo che Clyde torni a casa ad abbassare la tavoletta del water. Più tardi quel giorno, Cartman viene mostrato sdraiato sul suo letto, parlando con Kyle al telefono riguardo all'incidente in classe. Kyle gli dice che lo sa già, dato che era lì. Dopo che Cartman ha iniziato ad esagerare l'incidente, Kyle gli dice che non è andata proprio così e che comunque non è stato divertente. Kyle poi dice che Cartman dovrebbe sentirsi in colpa per Clyde, dato che non dovrebbe essere sgridato in quel modo per qualcosa che "non è poi un problema così grosso". Subito dopo, si sentono delle sirene in sottofondo.

Betsy è vista bloccata nella toilette. Dopo averla esaminata, un pompiere dice al padre di Clyde che non c'è niente che possano fare. Egli chiede se riescono a scollegare l'impianto idraulico, ma, a causa dei cambiamenti di pressione che causerebbe, gli organi di sua moglie verrebbero risucchiati, uccidendola. Clyde viene quindi chiamato da sua madre, che gli dice che non è arrabbiata con lui, perché non è stata abbastanza severa con lui quando ha lasciato la tavoletta alzata in precedenza. Poi gli chiede di alzarla sempre per il bene di sua sorella. Su sua richiesta, un pompiere scollega l'impianto idraulico, e Betsy muore.

Stephen Stotch parla al funerale di Betsy, dicendo che spera che la sua morte sarà usata come esempio, così le donne "si prenderanno un secondo extra" per controllare se la tavoletta è abbassata, prima di sedersi. Linda prosegue dicendo che dovrebbero essere gli uomini ad abbassare la tavoletta, il che crea un applauso delle donne presenti al funerale. Dopo che un altro uomo non è d'accordo, una donna dice che dovrebbero mostrare rispetto, dato che erano al funerale. Poi continua dicendo che Clyde non rivedrà più sua madre e che "il suo pisello è sporco di sangue".

Due impiegati dell'Amministrazione per la Sicurezza della Toilette (TSA) arrivano a casa Cartman per installare una cintura di sicurezza nel loro bagno, con grande dispiacere di Cartman. Stan, Kyle, Jimmy e Clyde sono visti nell'ufficio di un avvocato, chiedendo se possono fare causa all'inventore del gabinetto (che è stato rivelato essere Sir John Harington), poiché pensano che non sia stata colpa di Clyde sua madre è morta, ma di Harington. Nonostante il fatto che l'imputato sia morto, l'avvocato proclama che chiunque può essere citato in giudizio, anche i morti, poiché possono eseguire un "processo medianico" per comunicare con i morti. Dopo aver confermato che Clyde ha i soldi, l'avvocato accetta di eseguirne uno.

Randy Marsh sta defecando senza indossare la cintura di sicurezza, un poliziotto lo scopre, e nonostante le proteste di Randy, gli dà una multa. Randy chiama il poliziotto un pezzo di merda sottovoce, tuttavia, il poliziotto lo sente e gli chiede con rabbia se ha detto qualcosa. Randy trova freneticamente una scusa, dicendo che stava parlando al suo ano. Più tardi, Cartman e Butters sono visti all'IHOP, in attesa in fila per il bagno; la fila è cresciuta eccessivamente a causa della TSA che ha istituito un controllo di sicurezza in stile aeroporto. Cartman quindi apre la porta del bagno, chiedendo di avere accesso al bagno perché sta per defecare nei suoi pantaloni. Un agente della TSA gli chiede se può ispezionare il suo scroto, cosa che Cartman declina con rabbia. Poco dopo, Gerald Broflovski viene visto uscire da uno dei bagni. Un agente della TSA ispeziona poi il suo orifizio e lo pulisce, dicendo a Gerald che è un "ragazzone".

Stan, Kyle, Jimmy, Clyde e l'avvocato sono stati visti mentre eseguivano il "processo medianico". Uno spirito di nome Jimmy Bonds inizia a comunicare con loro, dicendo che ha bisogno di un risarcimento prima di rivelare qualcosa sul John Harington. Dopo aver presumibilmente ricevuto duecento dollari e aver rivelato alcune informazioni su Harington, quest'ultimo presumibilmente inizia a scuotere la stanza, oltre a creare quelle che sembrano esplosioni in miniatura. Dopo che i ragazzi hanno messo il resto del denaro in una scatola, le esplosioni e gli scossoni si fermano; l'avvocato dice che è andata bene e continueranno domani.

Randy viene ancora una volta visto mentre tenta di andare in bagno, tuttavia, questa volta, diversi agenti della TSA tentano di ispezionarlo. Dopo aver scoperto che c'è una telecamera che lo guarda defecare, gli viene detto che solo una persona vede le registrazioni in una posizione discreta. L'uomo che vede le registrazioni viene poi visto ridere e masturbarsi per le varie telecamere installate nei bagni degli Stati Uniti. Cartman viene quindi visto mentre parla a una manifestazione, dicendo che dovrebbero semplicemente abbassare la tavoletta del water in modo che il governo non possa più entrare nel loro bagno. Le donne, tuttavia, non sono d'accordo, dicendo che gli uomini faranno pipì sulla tavoletta. Dopo una breve colluttazione, la folla decide di vivere semplicemente con la TSA e le leggi.

Stan, Clyde, Jimmy, Kyle e l'avvocato eseguono il loro secondo "processo medianico", tuttavia le mosse dell'avvocato sarebbero state respinte. L'avvocato quindi afferma che i ragazzi devono chiamare i loro amici e familiari per firmare una petizione e dare circa cinquecento dollari ciascuno. L'agente della TSA è ancora una volta visto masturbarsi con varie persone registrate mentre sono in bagno, quando nota Cartman, che ha un bambino e una pistola. Cartman quindi tira un agente della TSA legato nel campo visivo della telecamera. Quindi, spruzza della vernice nera sulla telecamera, facendo in modo che l'uomo dia l'allarme per una "violazione della sicurezza" in un citofono.

Un giornalista parla delle azioni "terroristiche" di Cartman. Come risultato delle sue azioni, una massa di persone proclama di essere stufo della TSA e sta per compiere una "processo medianico", confondendo Cartman. La massa di persone e l'avvocato di Jimmy, Kyle, Clyde e Stan vanno così in tribunale. Dopo aver chiesto allo spirito di comparire davanti alla corte, le luci si spengono e appare il fantasma di Betsy, rivelando che i morti non possono essere citati in giudizio e che l'avvocato ha truffato la gente di South Park per avere i loro soldi. Continua a dire a Clyde che la sua morte non è stata colpa di John Harington, ma sua, per non aver messo giù la tavoletta. Tuttavia, il fantasma di Harington interviene dicendo che non è colpa di nessuno, che tutti hanno usato la sua creazione in modo errato. Egli rivela che ci so dovrebbe sedere rivolti contro il muro mentre si defeca, con grande gioia di Butters, che è l'unico a sedersi in quel modo.

Cartman viene mostrato sdraiato sul suo letto di nuovo al telefono, parlando dell'incidente con il fantasma di Betsy. Tuttavia, viene mostrato che stava parlando con Clyde, che afferma che la sua versione dei fatti è esagerata. Dopo aver finito di defecare, alza la tavoletta del water, mostra il dito medio verso l'alto (verso sua madre) ed esce dal bagno.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.