FANDOM


Rapire i bambini non è bello ("Child Abduction is Not Funny" in lingua originale) è l'undicesimo episodio della sesta stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 24 luglio 2002.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Con i notiziari pieni di sparatorie scolastiche, minacce terroristiche e rapimenti di minori, i genitori di South Park si preoccupano per la sicurezza dei propri figli. Tweek è spaventato più che mai e i suoi genitori non migliorano le cose, rendendo la casa quasi una prigione e conducendo delle esercitazioni.

La notte successiva, il Fantasma della Bontà Umana appare nella stanza di Tweek, portandolo per le vie della città per mostrargli che ci sono ancora persone buone che si aiutano a vicenda. Tuttavia, il Fantasma della Bontà Umana si rivela essere un rapitore di bambini e, fortunatamente, viene arrestato poco prima che portasse Tweek nel suo furgone.

Dopo quanto accaduto, i genitori sono ancora più in allerta. Essi acquistano dei grotteschi dispositivi di localizzazione da far indossare ai figli ovunque e hanno incaricato Tuong Lu Kim, il proprietario del City Wok, a costruire un muro attorno alla città che tenga fuori i potenziali criminali, muro molto simile alla Grande Muraglia Cinese. Kim è inizialmente offeso perché i cittadini pensano che lui, essendo cinese, possa costruire un grosso muro attorno alla città da solo, ma dopo un appassionato discorso di Randy, egli accetta riluttante e costruisce la muraglia. Quando Kim ha quasi finito il lavoro, una banda di mongoli appare dal nulla e inizia ad attaccare la muraglia. Tuong Lu Kim li caccia via lanciando dei mattoni e procede a riparare la parte danneggiata, chiedendosi come mai, ogni volta che i cinesi costruiscono un muro, i mongoli cercano di abbatterlo. Nel corso dell'episodio, il gruppo di mongoli distruggerà più volte parte del muro, con il Signor Kim che ricostruirà sempre le parti danneggiate.

A causa del muro, nessuno può più entrare a South Park, nemmeno la squadra che dovrebbe fare da avversario alla partita di baseball dei ragazzi. I genitori li proclamano quindi vincitori e li portano a mangiare la pizza per festeggiare. Al ristorante, il notiziario riferisce che la maggior parte dei bambini rapiti conosce il proprio rapitore, così i genitori iniziano a non fidarsi degli altri adulti, portando immediatamente via i propri figli.

In seguito, dopo che in un altro notiziario è stato affermato che i genitori stessi hanno maggiori probabilità di rapire i propri figli, gli adulti della città decidono che, per proteggere i bambini, li dovranno mandare fuori città per vivere da soli, lontani da solo e "al sicuro".

Alcuni giorni dopo, i genitori si chiedono come stanno i loro figli. Viene rivelato che i bambini si sono uniti ai mongoli, seduti attorno ad un falò e vestiti con pelliccia e armature, apparentemente in grado di parlare fluentemente il mongolo. In seguito, i mongoli si spostano di nuovo verso la muraglia, dove il Signor Kim è pronto per la battaglia. Mentre quest'ultimo esegue una danza della guerra, i ragazzi portano un grosso carro di esplosivi dietro di lui e fanno saltare il muro. I genitori accorrono per indagare sull'esplosione e sono stupiti nel vedere i propri figli in compagnia dei mongoli. Gli adulti capiscono il proprio errore e si riuniscono con i ragazzi, mentre il Sindaco McDaniels ordina a Tuong Lu Kim di abbattere definitivamente il muro, con suo grande dispiacere.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.