FANDOM


Natale in casa Cartman ("Merry Christmas, Charlie Manson!" in lingua originale) è il sedicesimo episodio della seconda stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 9 dicembre 1998 e in Italia il 18 dicembre 2000.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Stan chiede ai suoi genitori se può passare le feste natalizie a casa della nonna di Cartman in Nebraska, dato che lui e i suoi amici sono stati tutti invitati, ma i suoi non acconsentono, dicendogli che non gli permetteranno mai di andare in Nebraska da solo. Così, Stan decide di fuggire dalla finestra della sua camera e di andarci comunque.

Il viaggio in auto dura sei ore e Cartman e sua madre non lo rendono più divertente, cantando continuamente una canzoncina di Natale per tutta la durata del tragitto. Arrivati in Nebraska, Kyle nota un cartellone pubblicitario che annuncia che al centro commerciale del Nebraska sarà ospite Mr. Hankey, e i ragazzi sono emozionati all'idea di incontrarlo.

Arrivati a casa della nonna di Cartman, i ragazzi scoprono che tutta la sua famiglia, incluso il cane, assomigliano molto al loro amico, essendo tutti obesi e maleducati come Eric. Durante la cena, lo zio Howard si collega con la famiglia Cartman in diretta TV dal penitenziario del Nebraska. La famiglia divora tutto il cibo, mentre Kenny raccoglie del tacchino in una busta di carta per portarlo a casa.

Durante la notte, i protagonisti vengono svegliati da dei rumori, e scoprono che lo zio Howard si è intrufolato dalla finestra del seminterrato, essendo evaso di prigione insieme al suo compagno di cella: Charles Manson.

Il giorno dopo, i ragazzi chiedono alla famiglia Cartman di accompagnarli al centro commerciale per andare a trovare Mr. Hankey, ma nessuno vuole farlo perché stanno tutti guardando il football in TV. La partita si interrompe per un annuncio straordinario del telegiornale, che annuncia l'evasione di Manson dal carcere. I ragazzi tornano nel seminterrato lamentandosi del fatto che nessuno li accompagni al centro commerciale, così Charlie Manson si offre di dar loro un passaggio.

Così, Manson prende la macchina del nonno di Eric, accendendola collegando i cavi. Tutti, incluso il cuginetto di Cartman, Elvin, si dirigono al centro commerciale.

Nel frattempo, Sharon Marsh chiama Liane Cartman al telefono, scoprendo che Stan si trova in Nebraska con loro. Sharon e suo marito decidono di andare in Nebraska a recuperare e punire il figlioletto.

Al centro commerciale, Manson chiede a Kenny di andare con lui in un posto più appartato, mentre gli altri sono in coda per salutare Mr. Hankey. Kenny e Charles Manson vedono in TV un film natalizio basato sulla storia del Grinch (ma adattato a Mr. Hankey), e il galeotto pensa a come sia fantastico che una persona cattiva possa diventare buona.

Intanto, Kyle e Stan scoprono che quello al centro commerciale non è il vero Mr. Hankey. Kyle, infuriato, smaschera davanti a tutti i bambini il fasullo Mr. Hankey togliendo la parte superiore del suo costume, dando vita ad una rivoluzione. Manson e Kenny ritornano dal gruppo, e l'uomo rivela di aver fatto cambiare il tatuaggio che porta in fronte, una svastica, in una faccina sorridente.

La polizia giunge al centro commerciale, trovando Manson. Egli scappa in auto con i ragazzi e la polizia li insegue fino a casa Cartman. Lì, Manson si barrica in casa e la polizia lo minaccia per farlo uscire insieme al suo compagno di cella Howard. Intanto, i genitori di Stan arrivano e Sharon sgrida suo figlio attraverso il megafono della polizia.

Manson e Howard decidono di scappare dalla finestra del bagno che dà sul retro della casa, e Stan chiede di poter andare con loro, non volendo tornare dai suoi genitori. Manson glielo impedisce, facendogli un discorso su quanto sia importante la famiglia. Lui e Howard decidono quindi di arrendersi alla polizia, e mandano Kenny fuori a sventolare una bandiera bianca in segno di resa.

Purtroppo, non appena Kenny esce di casa, viene crivellato di colpi dalla polizia. Tutte le persone in casa escono a mani alzate, e Manson chiede scusa a tutte le famiglie che ha distrutto in passato. I due evasi vengono poi ammanettati dalla polizia. Stan si scusa con i suoi genitori, che decidono di passare un piacevole Natale insieme e di punirlo dopo le feste.

In prigione, Manson ha appena finito di scrivere un altro libro e va a letto. Non appena spente le luci, sente dei rumori e le luci si riaccendono. Manson si trova davanti tutta la famiglia Cartman, Kyle e Stan, che gli augurano buone feste e gli cantano una canzone di Natale.

La morte di Kenny Modifica

Quando viene mandato all'esterno di casa Cartman per mostrare la bandiera bianca alla polizia in segno di resa, Kenny viene ucciso da numerosi colpi di pistola sparati dai poliziotti.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.