FANDOM


Le mie più sentite scuse a Jesse Jackson ("With Apologies to Jesse Jackson" in lingua originale) è il primo episodio dell'undicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 7 marzo 2007 e in Italia il 26 agosto 2007.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Randy Marsh è ospite alla Ruota della Fortuna ed è arrivato al round bonus. L'episodio è in diretta, con la sua famiglia che lo guarda dal pubblico e i cittadini di South Park che lo guardano da casa. Randy deve risolvere l'indovinello trovando la risposta alla domanda "Persone che ti annoiano", e gli vengono date le lettere R-T-S-L ed E. Randy chiede le lettere B-N-G e O e sul tabellone la parola è quasi formata, essendoci scritto "N_GGERS". Randy crede di conoscere la risposta, ma è riluttante a dirla in diretta TV, non essendo sicuro che sia appropriato. Egli viene incoraggiato dal pubblico mentre il timer gli mette fretta, così decide di dire la risposta, vale a dire la parola "Niggers" (cioè "negri"). La sua famiglia, il pubblico, i suoi amici e gli spettatori sono sconvolti, mentre il presentatore rivela che la parola corretta è "Naggers" (cioè "brontoloni").

Il giorno dopo a scuola, Stan è imbarazzato da ciò che ha fatto suo padre, e Cartman porta la sua attenzione su Token, affermando che Stan dovrebbe scusarsi con lui. Stan va da Token e cerca di spiegargli che suo padre non è un razzista, ma è semplicemente stupido. Cartman, vedendo un'opportunità per causare un conflitto, grida per i corridoi che ci sarà una "battaglia delle razze" di "nero contro bianco". Token, invece di combattere, si allontana e Cartman vede questo come un segno di resa, così corre per la scuola urlando che "il bianco ha vinto".

Randy, in cerca di perdono, si presenta nell'ufficio di Jesse Jackson per scusarsi. Jackson afferma di accettare le sue scuse se Randy gli bacerà le chiappe, cosa che Randy fa mentre viene scattata una fotografia, in seguito pubblicata sul giornale. Stan cerca Token, aspettandosi che, ora che suo padre si è scusato, tutto si sia risolto. Tuttavia, Token è ancora arrabbiato e afferma che Jesse Jackson non è l'imperatore degli afro-americani, nonostante Randy avesse detto a Stan che lo era.

La scuola, alla luce degli eventi, assume il Dr. David Nelson per parlare agli studenti della sensibilità. Nelson è una persona affetta da nanismo e, mentre si presenta sul palco, Cartman scoppia a ridere in modo incontrollabile, e Nelson non riesce a fare il suo discorso.

Randy va a vedere un comico di colore che si esibisce in un locale, ma il comico lo riconosce e inizia a chiamarlo "denigra-negri". Presto, tutte le persone iniziano a chiamare Randy "denigra-negri", il che lo fa sentire un emarginato. Il Dr. Nelson parla di Cartman con la Preside Victoria e il Sig. Mackey, chiedendo loro di poterlo incontrare. Non appena Cartman arriva, inizia a ridere a crepapelle e prende in giro il Dr. Nelson, il quale continua a dire che le parole non gli fanno alcun effetto, nonostante il fatto che, quando Cartman continua a ridere, egli gli grida di chiudere il becco. Stan si confronta ancora una volta con Token, ma questa volta per dirgli che capisce come si sente Token riguardo alla parola che Randy ha detto in TV, dopo che ha visto Cartman ridere del Dr. Nelson. Token è ancora arrabbiato e non crede che Stan capisca davvero. Successivamente, il Dr. Nelson chiama tutti gli studenti alla palestra per insegnare a Cartman una lezione. Vuole che tutti gridino "Ciao culone!" quando entra, così capirà come ci si sente. Gli studenti obbediscono ed Eric risponde con rabbia, ma quando il Dr. Nelson esce per rimproverarlo di nuovo, scoppia di nuovo a ridere.

In un ulteriore tentativo di far smettere la gente di chiamarlo "denigra-negri", Randy apre la Fondazione Randy Marsh per Studenti Afro-Americani, ma dopo la cerimonia di apertura, alcuni bifolchi con dei fucili lo inseguono, arrabbiati per aver calunniato un'intera razza di persone. Randy viene salvato da altri "denigra-negri", guidati da Michael Richards di Seinfeld. I bifolchi scappano e i "denigra-negri" accettano Randy nel loro gruppo. Stan si stanca dell'atteggiamento di Token e gli chiede di dirgli perché è arrabbiato. I due vengono interrotti da Butters, il quale annuncia che Cartman e il Dr. Nelson stanno per combattere, e i tre si precipitano a vedere.

Il Dr. Nelson, che è cintura nera di karate, ne ha avuto abbastanza di Cartman e ha in programma di sconfiggerlo per provare le sue idee, cioè che le parole non feriscono. I due iniziano a combattere e Cartman prende facilmente il sopravvento. Intanto, alla Casa Bianca, i "denigra-negri" stanno chiedendo al Senato di vietare l'uso della parola "denigra-negri". La nozione viene approvata e, di conseguenza, chiunque dica la parola "denigra" dovrà mettere almeno altre sette parole di distanza dalla parola "negri", altrimenti verrà multato o arrestato.

Il Dr. Nelson si arrende dopo essere stato bloccato da Cartman, ma presto si alza e lo colpisce in testa, facendolo cadere, ma Cartman continua a ridere. Nelson afferma di aver "dimostrato" il suo punto, dicendo che il suo lavoro lì è finito. È allora che Stan capisce di non capire, così dice a Token che non capirà mai come ci si sente in quanto non è nero, ed era esattamente ciò che Token sperava di sentire sin dall'inizio.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.