FANDOM


(Aggiunte categorie)
Riga 15: Riga 15:
   
 
[[en:The Tale of Scrotie McBoogerballs]]
 
[[en:The Tale of Scrotie McBoogerballs]]
  +
[[Categoria:Episodi]]
  +
[[Categoria:Stagione 14]]

Revisione delle 07:44, feb 16, 2018

La storia di Scroto McPalledipus ("The Tale of Scrotie McBoogerballs" in lingua originale) è il secondo episodio della quattordicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 24 marzo 2010 e in Italia il 2 novembre 2010.

Trama

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Il Sig. Garrison dà ai ragazzi il libro "Il giovane Holden", affermando che è stato bandito per la sua grande quantità di argomenti controversi e volgarità. Garrison fa sembrare il libro veramente molto disturbante e offensivo, così l'intera classe, in particolare Cartman e il resto dei ragazzi, si sentono eccitati all'idea di essere autorizzati a leggerlo. Sfortunatamente, dopo aver letto il libro dall'inizio alla fine, Stan, Kenny, Kyle e Cartman non trovano nulla di lontanamente volgare. Decidendo di indagare sul motivo per cui il libro fu messo al bando in primo luogo, i ragazzi scoprono che un uomo che sosteneva che il libro l'avesse spinto a commettere l'omicidio di John Lennon dei Beatles. Nonostante queste informazioni, i ragazzi sono terribilmente delusi da quanto il libro fosse noioso, non vedendo perché il libro fosse vietato. I quattro hanno così l'idea di scrivere un libro volgarissimo e farlo bandire molto velocemente. Un montaggio mostra i ragazzi che collaborano al libro per un periodo di tempo sconosciuto, apparentemente annotando qualunque pensiero disgustoso venga loro in mente, mentre ridono per tutto il tempo. Chiamano il libro "La storia di Scroto McPalledipus".

Nel frattempo Butters, influenzato da Il giovane Holden, desidera ora uccidere John Lennon, fino a quando suo padre lo informa che è già morto, con grande dispiacere di Butters. Tornato a casa sua, Stan lascia la bozza del libro nel suo cassetto, dove sua madre Sharon lo trova mentre ordina il bucato. Sharon inizia a leggerlo, ma il linguaggio esplicito del libro è così orribile che inizia immediatamente a vomitare dopo aver semplicemente letto la prima frase. Nonostante l'orribile linguaggio e il contenuto, si sorprende di quanto sia bello. Sharon lo fa leggere a Randy, il quale ha la stessa reazione. Quando Stan scopre che i suoi genitori hanno trovato il libro, ha paura che lo puniscano per aver scritto una storia così orribile. Dice agli altri ragazzi che sono fottuti e, dato che nessuno di loro vuole assumersi la responsabilità di aver scritto il libro, convincono Butters che è stato lui a scriverlo, in modo da far ricadere su di lui la colpa.

Nel frattempo, gli altri genitori hanno tutti letto il libro e affrontano i ragazzi su chi lo ha scritto. Butters rivendica la responsabilità a causa di diversi blackout che gli sono occorsi dopo aver letto Il giovane Holden. Con grande orrore dei ragazzi, i genitori non si arrabbiano con Butters, ma lo lodano per il suo lavoro e hanno persino convocato un editore della Penguin Publishing, che vuole ottenere per primo i diritti di pubblicazione del libro. Il libro diventa un successo globale e milioni di copie sono state vendute, essendo state tradotte in 26 lingue. Tuttavia, nonostante l'elogio dei libri, sembra che nessuno sia in grado di superare il primo paragrafo senza vomitare. Il giorno dopo a scuola, tutti elogiano Butters e pensano che sia un genio artistico. Butters, tuttavia, sostiene che anche se non ha scritto il libro, intende comunque prendersene il merito, a causa degli anni in cui è stato sfruttato dai ragazzi, e anche a causa della lettura di Il giovane Holden. Diverse ragazze difendono la scrittura di Butter, il che fa solo infuriare ulteriormente i ragazzi.

Apparentemente, gran parte del contenuto del libro riguarda commenti diretti a Sarah Jessica Parker, che viene menzionata 465 volte, ma questi commenti ottengono poche controversie dal mondo, e solo un leggero fastidio dal marito della Parker, Matthew Broderick. Nel frattempo, a causa della popolarità di La storia di Scroto McPalledipus, Butters ei suoi genitori sono invitati a partecipare al Today Show per discuterne. Nonostante gli Stotch siano orgogliosi del "genio" del loro figlio, lo hanno messo in punizione per il linguaggio usato nel libro. Durante l'intervista, a Butters viene posta una serie di domande sul libro, al quale il ragazzo non sa bene come rispondere, poiché non ha nemmeno letto il libro. Matt Lauer e i suoi conduttori chiedono a Butters se ha paura o meno che il libro indurrà qualcuno a tentare di commettere un omicidio, come successo quando un uomo ha tentato di uccidere Ronald Reagan dopo aver letto Il giovane Holden. Butters si rende conto che avrebbe dovuto uccidere Reagan invece di John Lennon e iniziare a dichiarare di dover uccidere l'ex presidente, solo per essere informato da Al Roker che Reagan è già morto.

Stufo di Butters che rivendica il merito per il libro, i ragazzi cercano di ottenere il bando del libro dal consiglio scolastico. Il consiglio, tuttavia, respinge le loro argomentazioni, affermando che sono troppo giovani per capire il significato del libro e affermano che, in realtà, è basato su eventi mondiali. Il consiglio inizia quindi a discutere sul contenuto del libro facendo in modo che i ragazzi se ne vadano disgustati. Incazzato, Cartman suggerisce di uccidere Sarah Jessica Parker o di fare in modo che si faccia uccidere, il che indurrebbe tutti a pensare che il libro abbia influenzato l'assassino nello stesso modo in cui Il giovane Holden ha influenza l'assassino di John Lennon, causando così il bando del libro. Kyle e Stan rifiutano immediatamente l'idea, ma Kenny accetta. Insieme, vestono la Parker da alce nel tentativo di farla colpire dai proiettili dei cacciatori, a cui la donna sembra essere d'accordo senza domande.

Nel frattempo, Butters informa il mondo che intende scrivere un secondo libro intitolato La popò che fece la pipì. Al Today Show, Morgan Freeman legge i primi cinque capitoli, e nel frattempo, a South Park, i ragazzi credono che questo farà capire al mondo che Butters non ha scritto il libro. Con loro grande sorpresa, tuttavia, la reazione della gente al libro è che, anche se non è così volgare (dato che Butters scrive come un bambino, usando parole come popò e pipì), pensano che Butters sia andato alle sue radici , facendo sì che il libro sia un altro successo. Ironia della sorte, tuttavia, il nuovo libro ispira un uomo a uccidere le Kardashian (che Butters ama) che l'uomo ha definito "fannulloni", facendo arrabbiare il pubblico con Butters. Inoltre, Cartman informa Butters che i suoi libri saranno banditi come risultato. Tuttavia, quello che a Butters importa, che gli causa un pianto disperato, è la morte della "donna più bella del mondo", vale a dire Kim Kardashian. Cartman informa anche Butters che, durante uno dei suoi blackout, ha fatto uccidere Sarah Jessica Parker nei boschi. Inizialmente spaventato, Butters si rilassa e dichiara: "Ah, vabbè, almeno lei era brutta".

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.