FANDOM


La fine di Internet come lo conosciamo ("The End of Serialization as We Know It" in lingua originale) è il decimo e ultimo episodio della ventesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il7 dicembre 2016 e in Italia il 16 dicembre 2016.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Al Pentagono, le persone sono in preda al panico, mentre il Presidente eletto Garrison si siede su una sedia. I suoi consiglieri arrivano per informarlo che la Russia ha già inviato dei bombardieri in Danimarca e che devono rispondere. Un agente della NSA li informa che qualcuno sta conducendo un attacco informatico al sito TrollTrace. Garrison è entusiasta di questa notizia.

A casa Broflovski, Kyle è seduto davanti al suo computer e chiama Token, chiedendogli quale sia la cosa più offensiva da dire agli afroamericani, poi fa lo stesso con Tweek e Craig sulle persone omosessuali. Poi chiama Stan, dicendogli di andare online e Jimmy per sapere qualcosa di offensivo da dire sui rifugiati siriani handicappati. Nel frattempo, Sheila sta cercando di uscire dalla dispensa, mentre minaccia di rinchiudere i ragazzi nelle loro stanze indefinitamente.

Nell'edificio di Trolltrace, "Never Gonna Give You Up" sta suonando sui monitor della TV mentre Gerald sembra esausto nella sala riunioni. All'improvviso, Dildo appare sul monitor e gli dice che i server sono sovraccarichi e che un troll lo sta facendo dal suo account. Gerald capisce con orgoglio che si tratta dei suoi figli.

Alla SpaceX, le persone sono ancora fuori e vogliono andare su Marte. I dipendenti di SpaceX sono entusiasti poiché Heidi è riuscita a trovare un modo per gli umani di arrivare su Marte. Cartman e Butters osservano da lontano, dicendo che le ragazze sono "serpi in seno". Un dipendente offre loro bevande e snack, ma Cartman chiede solo un momento da soli per parlare della fine della specie umana.

A casa Broflovski, Kevin, Kenny e Ike compaiono tutti sul computer, offrendo assistenza per aiutare il trolling di Kyle. Dildo Shwaggins compare e si offre di aiutare Kyle, dicendo che Gerald è stato il migliore nell'Assioma di Trevor. Dopo che Kyle gli ha chiesto che cos'è, viene mostrato un agente della NSA che lo spiega a Garrison, usando una lavagna con lettere e frecce. Il Sig. Garrison chiede di parlare con il troll.

Alla SpaceX, Cartman spiega le sue visioni su Marte. Viene mostrato saltando su Marte e chiedendosi perché non ci sono uomini. Poi, entra in un percorso sotterraneo e trova gli uomini tenuti prigionieri, munti per il loro sperma e obbligati a scrivere battute. Due donne tolgono l'elmo a Cartman e, successivamente, Eric viene mostrato agganciato a una delle macchine, che lo munge per lo sperma. L'impiegato di SpaceX pensa che la visione di Cartman sia ridicola, quando due donne passano e l'impiegato rivolge loro uno sguardo sospettoso.

Gerald sta cercando di ottenere il codice di accesso per uscire dalla sala conferenze. Dildo di nuovo dice a Gerald che ci sono degli interruttori che dovrà spegnere per sovraccaricare i server. Uno degli operai di TrollTrace dice a Gerald che il codice è semplicemente il numero 9, così Gerald riesce ad uscire.

A casa Broflovski, Sheila sta ancora cercando di fuggire dalla dispensa. Alla fine, riesce a sfondare la porta con la sua forza e, fumante di rabbia e con uno sguardo drammatico sul viso, urla tutta la sua frustrazione. Intanto, alla sede di TrollTrace, Gerald indossa un'uniforme da lavoro e sale verso i server, iniziando a spegnere gli interruttori, cosa che fa tremare l'edificio.

A casa Broflovski, Sheila raggiunge rabbiosamente Ike da dietro. La donna distrugge il computer e prosegue nell'ufficio di Gerald, dove si trova Kyle. Kyle si mette di fronte ad Ike. Sheila dice loro che sono in punizione per sempre e non potranno più usare il computer. Kyle mette una protezione, afferra Ike, dice "Mi dispiace, mamma. Sto solo cercando di proteggere la mia famiglia" e vola fuori dalla finestra, portato via non si sa come. Sheila guarda con rabbia e incredulità la finestra rotta.

Di nuovo alla SpaceX, Cartman sta cercando di raccontare ad Elon Musk le sue visioni di Marte. Elon non gli crede, dicendo che le donne sono intelligenti e divertenti. Heidi si avvicina e Cartman, poco convinto, cerca di comportarsi con lei come si consueto. Nel frattempo, Kyle e Ike sono al computer in un caffè. Kyle chiama Stan e i due si chiedono dove sia Butters, mentre Garrison chiama Kyle. Garrison dice a Kyle che il governo americano è dalla sua parte e sta cercando di amplificare l'efficacia del suo trolling. In Danimarca, Lennart sta volando via in elicottero, quando dal suo telefono vede Gerald salire sui server, così gira il veicolo, tornando all'edificio TrollTrace.

A South Park, la gente è in preda al panico. Sheila bussa alla porta di casa Tucker e Laura, scioccata dopo quello che ha scoperto su suo marito grazie alla cronologia online, alla fine convince Sheila ad usare il sito TrollTrace. Sheila digita il nome di Ike e scorre le informazioni.

Alla SpaceX, Cartman è combattuto tra stare con Heidi o finire sottoterra su Marte. Kyle chiama Butters, il quale gli parla della fonte di energia che hanno creato per arrivare su Marte. Cartman dice a Kyle di avere problemi con la ragazza e Kyle gli dice che potrebbero aiutarsi a vicenda.

Gerald si sta avvicinando all'ultimo interruttore per distruggere Trolltrace. Mentre sta attraversando un ponte sopraelevato, appare Lennart. I due iniziano a discutere su cosa stanno facendo i danesi, mentre l'edificio trema e comincia a esplodere. Intanto, Sheila è sollevata di scoprire che la cronologia di Ike non contiene atti di trolling. Laura continua a spingere Sheila a scoprire cosa Gerald ha fatto online.

Al Pentagono, le persone stanno ancora correndo in preda al panico. Qualcuno corre in fiamme, mentre i consulenti stanno cercando di convincere Garrison ad andare in un bunker. Kyle chiama e chiede se Internet può essere indirizzato alla SpaceX. Nel frattempo, il ponte sopraelevato sta tremando mentre Gerald continua a discutere con Lennart su quello che sta facendo.

Un allarme sta per partire alla SpaceX, mentre Cartman si rivolge alla gente tramite un altoparlante, dicendo a tutti di scappare poiché la NASA ha diramato un allarme bomba. Heidi si avvicina, confusa su cosa sta succedendo mentre iniziano a uscire. Heidi si ferma e chiede a Cartman se ha fatto qualcosa di sbagliato. Entrambi continuano a parlare mentre Cartman cerca di guardare Butters al posto di guardare lei. Cartman dice a Heidi che devono andarsene il prima possibile mentre escono.

Sheila si prepara a digitare il nome di Gerald sul computer. Intanto, Gerald dice a Lennart che non può continuare a litigare con lui e che hanno inventato delle scuse per essere orribili. Gerald si avvicina lentamente a Lennart e gli dà un calcio nelle palle, gettandolo giù dal ponte. Gerald gongola mentre spegne l'ultimo interruttore.

Kyle dice a Garrison di reindirizzare Internet tramite SpaceX. L'edificio SpaceX esplode. Quando Shelia clicca sul nome di Gerald, per far apparire la sua cronologia, tutti i computer si spengono ovunque, compresa la schermata principale del Pentagono, che ora visualizza una schermata del prompt dei comandi. Lo stesso messaggio appare sul computer che sta usando Sheila. La donna è confusa su ciò che è appena successo.

L'edificio SpaceX esplode completamente. Cartman, Heidi, Butters, Elon Musk e alcune persone dello staff di SpaceX osservano dalla collina nelle vicinanze. Kyle narra che il mondo è al sicuro e che Internet è stato cancellato. Gerald torna a casa e abbraccia Sheila, mentre Kyle e Ike lo guardano con rabbia, delusi. Cartman e Heidi arrivano a casa e si baciano. Il Presidente eletto Garrison siede nella Sala Ovale, con una stanza piena di Ricordacini che lo guardano.

La famiglia Marsh osserva il notiziario, che parla della prima e-mail inviata utilizzando il nuovo Internet. Viene mostrato un vecchietto che dice di aver mandato una mail con una foto al suo amico in Connecticut. Inoltre dice al giornalista che ha mostrato al suo amico il suo uccello e lo ha chiamato frocio.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.