FANDOM


Incubo su Facetime ("A Nightmare on Face Time" in lingua originale) è il dodicesimo episodio della sedicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 24 ottobre 2012 e in Italia il 16 ottobre 2013.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Randy Marsh annuncia eccitato alla famiglia che presto saranno ricchi, dato che ha acquistato un Blockbuster per 10.000 dollari. Durante il viaggio verso il negozio, Stan afferma che guardare i film in streaming è più conveniente e che nessuno prende più i film a noleggio.

I Marsh arrivano al fatiscente negozio Blockbuster. Randy fa fare alla famiglia un tour del negozio, ma quando mostrano antipatia verso il Blockbuster, Randy lo difende. Un venerdì, Randy e Shelley stanno lavorando mentre Sharon e Stan non stanno facendo nulla. Il giorno dopo, Filmore Anderson fa accidentalmente andare la sua palla verso il Blockbuster e Randy la raccoglie, chiedendo a Filmore e al suo amico se volessero noleggiare alcuni DVD, spaventando i due bambini.

Il martedì successivo, Randy sta camminando nel negozio quando vede una donna in un corridoio. La donna gli dice che non riesce a trovare "Turner e il casinaro" e poi si dissipa. Randy è arrabbiato perché Blockbuster è apparentemente così vecchio, da avere dei fantasmi. Un altro fantasma appare, annunciando a qualcuno di nome Emily che la guerra è finita e che dovrebbero noleggiare un film da Blockbuster. Randy urla arrabbiato contro il fantasma. Stan, da lontano, guarda Randy che urla contro il nulla e dice a sua madre che pensa che qualcosa non vada in suo padre. Sharon è d'accordo.

Mercoledì, è Halloween e Cartman e Kenny si imbattono in Butters, che è vestito da Leprecauno Mannaro e Jimmy che è vestito come PSY di Gangnam Style. Butters chiede perché non sono in costume e Cartman risponde egotisticamente che i loro costumi sono così belli da doverli mettere insieme a casa di Kyle.

A lBlockbuster, Sharon aiuta Stan ad indossare il suo costume da Capitan America, quando Randy li interrompe, dicendo che ha bisogno di tutti in negozio, dato che ha una grande promozione di Halloween in corso. Stan chiama quindi Kyle dicendo che non può fare dolcetto o scherzetto. Kyle, vestito da Thor, ha un'idea che coinvolge entrambi gli iPad dei ragazzi. Kenny è vestito da Iron Man con una maschera e un cambia-voce, e Cartman è l'Incredibile Hulk.

Scopriamo che l'idea di Kyle è di usare FaceTime, montando l'iPad di Kyle su uno skateboard, in modo che Stan possa ancora fare dolcetto o scherzetto. Cartman insulta Stan, poichö dice che senza Capitan America la gente non avrebbe mai capito che erano gli Avengers. Tuttavia, alla prima casa, l'uomo riconosce tutti eccetto Cartman, che scambia per Bruce Vilanch, poi per l'incredibile Chaz Bono, facendo incazzare Cartman. Nella casa successiva, l'uomo pensa che Cartman sia Honey Boo Boo, facendo infuriare Cartman ancora di più. Per tutto il tempo, Cartman incolpa il costume di Stan per le persone che lo scambiano per qualcun altro.

Nel frattempo, vicino a Blockbuster, passano un uomo e una donna e quest'ultima si spaventa quando vede Randy alla finestra. I due fuggono e Randy borbotta rabbiosamente tra sé. Più tardi quella notte, Randy, curvo, attraversa Blockbuster, con lievi tic nervosi. Si siede al bancone e ha un'allucinazione in cui affitta i DVD di Robocop 2 e di Bladerunner. L'immaginario impiegato di Blockbuster dice a Randy che potrebbe aver bisogno di fare qualcosa per Sharon e Stan. Randy guarda Stan ed esclama che non lo farà, spaventando Stan.

In città, i ragazzi stanno ancora facendo dolcetto o scherzetto e notano che qualcuno sta irrompendo in un locale Kum & Go e decidono di fermare la persona, dato che sono gli Avengers. Il piano si ritorce contro di loro, quando scoprono che i rapinatori sono in realtà un numeroso gruppo e che hanno sparato al commesso del negozio. Inoltre, i malviventi riescono a rapire l'iPad di Kyle (Stan).

Al Blockbuster, Sharon è al telefono con un'amica mentre Randy la guarda da lontano, poi si avvicina furtivamente a lei, interrompendo la sua conversazione.

Al Kum & Go, i rapinatori interrogano Stan, e alla fine essi fanno un taglio allo schermo dell'iPad di Kyle, e decidono di andare al locale Monster Party, dopo aver trovato la brochure di Kyle, mentre si sbarazzano di "Stan" scaricando l'iPad in un campo.

Di ritorno da Blockbuster, Randy sta fissando cupamente una TV in cui è trasmesso il film Ted. Stan prova a chiamare Kyle, ma sembra che Randy abbia tagliato i cavi di tutti i telefoni e ha preso le chiavi della macchina dei Marsh. L'uomo e la donna visti in precedenza trovano l'iPad (Stan) e lo portano all'ospedale, mentre gli altri ragazzi stanno parlando con la polizia. La polizia scopre che "Stan" è all'ospedale, dove il ragazzo li aggiorna su quello che succederà al Monster Party. Alla festa, "Stan" è sotto copertura con l'agente Peterson, vestiti da PSY di Gangnam Style. Nel frattempo, Shelly brucia il Blockbuster.

Al Monster Party, Randy prende il controllo dell'iPad di Stan e, in un modo tipo Frankenstein, terrorizza la città, arrabbiato per il fatto che nessuno è venuto al Blockbuster. Dopo aver infuriato sulla città, l'agente Peterson viene colpito a morte dalla polizia, mentre Stan riprende il controllo del suo iPad. I ladri vengono catturati e Butters informa Kyle che "Stan" sta "morendo". Kyle cerca di salvare Stan chiedendo un carica batteria, ma Stan dice che va bene così, prima di dire a Kenny di "restare com'è", quindi la batteria dell'iPad di Kyle si scarica completamente, come se Stan fosse davvero morto. I ragazzi non sono più in grado di comunicare.

Al Blockbuster, Randy è impazzito e cade nella neve nel parcheggio. La mattina dopo, con Blockbuster completamente bruciato, Sharon dice a Randy che ha parlato con la compagnia di assicurazioni, la quale ha confermato che potranno avere un po' del loro denaro indietro. Sharon chiede a Randy se deve prendergli qualcosa da McDonald's mentre è seduto lì, congelato come nel film Shining. Stan dà a Randy il suo iPad con un film da guardare in streaming.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.