FANDOM


Il Natale degli animaletti del bosco ("Woodland Critter Christmas" in lingua originale) è il quattordicesimo e ultimo episodio dell'ottava stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 15 dicembre 2004.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Questo episodio è narrato da una voce fuori campo, che dice che un "bambino con il buffo cappellino" (Stan Marsh) incontra un gruppo di animaletti del bosco parlanti che stanno allestendo un albero di Natale. Le creature convincono un confuso Stan ad aiutarli, costruendo una stella da mettere sulla punta dell'albero. Quella notte, gli animaletti entrano nella stanza di Stan e lo svegliano, dicendogli che la loro amica porcospina è incinta e, essendo vergine, aspetta il Salvatore. Stan accetta riluttante ad aiutarli a costruire una capanna per accogliere il nascituro, nonostante abbia scuola il giorno dopo.

Gli animaletti del bosco informano Stan del loro problema seguente: ogni anno, uno degli animali resta incinta del loro Salvatore, ma tutte le volte un malvagio leone di montagna uccide l'animale prima che possa dare alla luce il figlio. Gli animali insistono sul fatto che Stan sia l'unico in grado di aiutarli. Esasperato, Stan decide di andare in vetta alla montagna e riesce a uccidere il leone, ma scopre che la belva era madre di tre cuccioli. Di ritorno nel bosco, Stan annuncia che il leone di montagna non sarà più un problema, solo per poi scoprire, con suo immenso orrore, che gli animaletti del bosco sono satanisti e che il loro Salvatore è in realtà l'Anticristo. Le creature decidono di festeggiare l'imminente nascita dell'Anticristo sacrificando il coniglietto e divorando le sue viscere, immediatamente seguito da un'orgia di sangue.

Stan tenta di fermare gli animali da solo, ma essi lo respingono con i loro poteri satanici, evocando fuoco e bestie demoniache. Dopo aver saputo che solo un leone di montagna può fermare l'Anticristo, Stan torna sulla montagna per cercare i cuccioli, i quali, però dicono di non poter esser d'aiuto perché non hanno i denti ("e neanche la mamma"). Stan (contro la sua volontà, ma essendo costretto dal narratore) porta i tre cuccioli in una clinica per aborti, al fine di insegnar loro come praticare un aborto. Nel frattempo, gli animaletti sono alla ricerca di un ospite umano che l'Anticristo possa possedere una volta nato. La persona in questione non dovrà essere un cristiano e non deve essere battezzato. Le creature scoprono Kyle Broflovski, che è ebreo, e lo rapiscono per il loro scopo.

Stan e i leoncini arrivano, pronti a praticare l'aborto sulla porcospina, ma scoprono che l'Anticristo è già nato e che Kyle è stato legato ad un altare satanico per farsi possedere dalla creatura. Improvvisamente, compare Babbo Natale e, quando scopre cosa sta succedendo, sfodera un fucile da combattimento e massacra tutte le creature. Egli sta per uccidere anche l'Anticristo, ma Kyle, ora libero dall'altare, dichiara di volere che l'Anticristo lo possegga, in modo da poter rendere il mondo un posto migliore per gli ebrei. Kyle permette alla creatura di possederlo e sta per scatenare i suoi poteri sul mondo, quando...

...la storia improvvisamente si interrompe e vediamo la classe di quarta, dove viene rivelato che tutto quanto successo finora nell'episodio era una storia a tema natalizio scritta da Cartman, il quale la stava leggendo alla classe. Kyle obietta rabbiosamente, sostenendo che non è altro che il tentativo di Cartman di deriderlo ancora una volta per essere ebreo e non festeggiare il Natale. Il Signor Garrison, temendo le lamentele della madre di Kyle, costringe Cartman a fermarsi. Gli altri studenti, tuttavia, vogliono sapere come finisce la storia, ma Kyle dice che il finale è ovvio: verrà ucciso da Babbo Natale. Cartman gli dice che si sbaglia e, su insistenza degli altri ragazzi, Kyle permette di malavoglia a Cartman di continuare il racconto.

Tornando alla storia, Kyle dichiara improvvisamente che sente che l'Anticristo è freddo, oscuro e malvagio e vuole farlo uscire dal suo corpo. Babbo Natale però dice che non hanno altra scelta che uccidere Kyle, prima che l'Anticristo consumi la sua anima e scateni il suo regno del terrore. Tuttavia, Stan ha l'idea di far eseguire ai cuccioli di leone di montagna un aborto sull'ano di Kyle per estrarre l'Anticristo, che Babbo Natale distrugge colpendono con un martello. Babbo Natale concede a Stan l'esaudizione di un suo desiderio e Stan decide di far tornare in vita la mamma dei leoncini di montagna. Così, tutti tornano a casa per un felice Natale.

Il narratore, durante la scritta "The End", conclude la storia affermando che "Vissero tutti felici e contenti per sempre... Tranne Kyle, che morì di AIDS due settimane dopo", a cui Kyle, fuori campo, risponde "Vaffanculo Cartman!".

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.