FANDOM


Compro oro ("Cash For Gold" in lingua originale) è il secondo episodio della sedicesima stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 21 marzo 2012 e in Italia l'11 settembre 2013.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Stan, Shelley, Sharon e Randy sono in visita da Marvin Marsh, che è stato messo in una casa di riposo. Randy tenta di andarsene educatamente sostenendo che non possono rimanere a cena, dato che il cibo del posto provoca a sua moglie la diarrea. Marvin dice loro di aspettare, affermando di avere un regalo per suo nipote. Lo dà a Stan, che lo apre; si rivela essere un cravattino di cuoio con inserti d'oro, turchese e tempestato di diamanti. Randy chiede a Marvin quanto ha speso per quell'oggetto e Marvin risponde di aver speso seimila dollari, facendo arrabbiare Randy, visto che Randy pensa che Marvin dovrebbe risparmiare i soldi della pensione di modo che lui, Sharon e Stan possono averli alla sua morte. Sharon dice che domani è il giorno delle fotografie a scuola e che Stan può indossare il cravattino. Marvin proclama che questo lo renderà estremamente felice.

I ragazzi sono alla fermata dell'autobus e Stan indossa il suo cravattino. Cartman complimenta sarcasticamente Stan e in seguito inizia semplicemente ad insultare il cravattino, definendolo "una minchiata da froci". Stan dice che lo sa e che desidera che suo nonno gli dia semplicemente dei soldi come regalo, invece di oggetti simili. Kyle gli consiglia quindi di portarlo ad un Compro Oro.

Poco dopo, i ragazzi entrano in un Compro Oro. Un impiegato, dopo aver confermato che i ragazzi non hanno rubato l'oggetto, offre loro quindici dollari per il cravattino, con loro gran dispiacere. Kyle proclama che il tizio li sta fregando, quindi prendono il cravattino e se ne vanno. Entrano in un altro Compro Oro, dove la dipendente offre loro otto dollari. Dopo che Stan afferma con rabbia che è lo stesso cravattino indossato da Re Enrico Quinto, la donna offre loro nove dollari. Rifiutano l'offerta e se ne vanno; ancora una volta cercano di vendere l'oggetto ad un Taco Bell, che è anche un Compro Oro. L'impiegato offre loro un burrito a sei strati per il cravattino. Dopo che Kyle protesta, l'impiegato offre loro un burrito di sette strati in cambio del cravattino.

I ragazzi sono seduti sul marciapiede, confusi. Stan è sconcertato da come qualcuno potrebbe essere truffato nel pagare una grossa somma per un oggetto molto economico. La scena poi passa alla rete commerciale di J & G. Dean, un impiegato, viene visto mentre vende degli orecchini d'oro ad una vecchia signora al telefono per un prezzo esorbitante. La scena torna quindi ai ragazzi, che stavano guardando il canale. Kyle afferma che quello che sta facendo il canale è orribile, e Stan, di nuovo interdetto, chiede come riescano a truffare le persone anziane. Cartman rivela una formula matematica apparentemente complessa, ma in realtà semplice che la rete commerciale utilizza per fare soldi. Il nonno di Stan viene ascoltato al telefono con Dean, nel tentativo di acquistare un anello di rame tempestato di topazi come regalo per Stan, inducendo Stan ad andarsenevelocemente e a visitare suo nonno nella casa di riposo, per impedirgli di comprare altri gioielli.

Marvin sta guardando la rete commerciale di cui sopra nella sua stanza, mentre Stan è fuori dalla sua porta. Dopo aver detto a suo nonno che a Shelley non piacerà la collana che vuole comprare per lei, Marvin rivela che non riesce più a ricordare il viso del suo amato cane, cosa che lo rattrista. Stan, improvvisamente motivato, dice che "ci penserä lui a questo", presumibilmente riferendosi al fermare la rete commerciale che truffa le persone. Nel frattempo, Cartman sta cercando di convincere gli studenti della Scuola Elementare di South Park a vendergli i loro vecchi gioielli. Leroy Jenkins gli vende un anello d'oro per tre dollari. Cartman proclama felicemente a Butters che ora hanno abbastanza "gioielli schifosi" e tutto ciò di cui hanno bisogno ora sono gli anziani che li comprino.

Dean vende ad una donna anziana un gioiello troppo caro. Dopo aver finalizzato l'accordo, tenta di vendere un altro gioiello, tuttavia Stan lo chiama, sostenendo che dovrebbe uccidersi, poiché ciò che sta facendo è ingiustificabile. Dean gli dice che non dovrebbe dire queste cose, perché se davvero si uccidesse, Stan si sentirebbe in colpa per aver causato la sua morte. Stan risponde dicendo che non si sentirà affatto male, e che dovrebbe comunque uccidersi. Dean minaccia di fargli causa, tuttavia Stan proclama che non gli importa, che gli importa solo di suo nonno e che l'unico modo in cui Dean può correggere i suoi torti è quello di uccidersi. Dean risponde dicendo che queste cose non sono divertenti. Stan dice che non stava cercando di essere divertente, dicendo a Dean di farlo, prima di riattaccare il telefono.

Cartman ha avviato la propria rete di acquisti. Dopo aver venduto un anello, chiede all'acquirente se le piace "fottere i ragazzini" visto che sta ottenendo un così buon affare, quindi lo sta "fottendo".

Stan, Kyle e Kenny sono in una fabbrica di raffinazione dell'oro. Stan sta criticando con rabbia un uomo che sembra essere dei paini alti della compagnia. L'uomo proclama che non è colpa sua, ma delle persone che pubblicizzano i servizi di Compro Oro. Successivamente, vengono visti criticare i dipendenti che tengono i cartelloni pubblicitari dei servizi di Compro Oro. Butters interviene, rivelando che non fanno tanti soldi. Altri dipendenti sostengono che, in realtà, è colpa degli indiani in India che fabbricano i gioielli.

Nel frattempo, Cartman sta tentando di acquistare gioielli da una gioielleria scontata per venderli sulla sua rete. Tre dipendenti stereotipate asiatiche si congratulano con lui per l'acquisto dei gioielli. Una dipendente afferma che sta approfittando dei loro prezzi bassi, dicendo che la sta "fottendo". Cartman capisce l'inganno e chiede con rabbia di sapere quanto pagano in realtà quei gioielli.

Cartman e Butters vanno quindi in India, nel tentativo di stringere un accordo con la India Manufacturing Inc. per evitare tutti gli intermediari e acquistare i gioielli direttamente da loro. Cartman nota poi che Stan, Kyle e Kenny stanno urlando a uno dei bambini dipendenti per aver truffato il nonno di Stan. Cartman si confronta con rabbia, dicendo che stanno cercando di rubare la sua idea. Stan afferma di volere semplicemente una retribuzione per suo nonno. L'impiegato gli offre una collana d'oro, ma la rifiuta. L'impiegato mette quindi la collana in una borsa e lascia cadere la borsa in una scatola. Viene poi mostrato un montaggio che illustra l'infinito ciclo di vendita, di oro che viene fatto sciogliere, viene trasformato in gioielli e venduto ancora una volta, finendo con l'impiegato che dà a Stan una cornice d'oro tempestata di gioielli.

Stan è nel parco con suo nonno Marvin e gli parla di quello che è successo. Stan quindi consegna un regalo a Marvin, che lo apre, rivelando che è la cornice d'oro con una foto del suo amato cane, Patches. Questo rende Marvin estremamente felice. Marvin, malato di Alzheimer, si è dimenticato di avergli regalato il cravattino, così dice a Stan che il suo cravattino è "una minchiata da froci". Stan promette che non lo indosserà più e Marvin concorda sul fatto che è una buona idea.

Dean sta ancora vendendo gioielli a prezzi altissimi, tuttavia, tre diversi anziani lo chiamano, dicendo che Stan aveva ragione e che Dean dovrebbe uccidersi. Stufo di tutte queste telefonate, Dean afferma che questo incidente è "la goccia che ha fatto traboccare il vaso". Si sente poi un colpo d'arma da fuoco, mentre il sangue schizza sui gioielli e si sente un forte suono di feedback dal microfono.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.