FANDOM


Combattimento a stampelle ("Cripple Fight" in lingua originale) è il secondo episodio della quinta stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 27 giugno 2001.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

I protagonisti, ad eccezione di Kyle, si uniscono agli scout e stanno andano alla loro prima riunione in compagnia di Timmy, accompagnati da Randy. Una volta arrivati, scoprono che il loro caposcout è Gran Gay Al e alcuni genitori sono preoccupati per il fatto che l'uomo potrebbe molestare i loro figli, data la sua omosessualità. Alla riunione incontrano un nuovo bambino handicappato, Jimmy. Jimmy cammina con l'aiuto di un paio di stampelle, ed è un eccellente comico. Egli si guadagna subito la simpatia dei suoi compagni, diventando molto popolare e facendo ingelosire Timmy.

Di ritorno dalla loro prima giornata con gli scout, mentre sono in auto Stan chiama Cartman "stupida ochetta", avendolo sentito in precedenza da Gran Gay Al. Randy, su tutte le furie, crede che Gran Gay Al stia facendo diventare gay suo figlio, ed obbliga Stan a chiamare Cartman "coglione".

A causa delle proteste dei genitori, Gran Gay Al viene espulso dagli scout, cosa che gli spezza il cuore, dato che ha fatto parte di essi per tutta la sua vita. Intanto, scoppia una polemica e gli scout vengono definiti degli omofobi, mentre benefattori del calibro di Steven Spielberg ritirano il proprio sostegno agli scout. Viene nominato un nuovo caposcout, il Signor Grazier, il quale piace molto ai genitori. Purtroppo però, egli si rivela essere un vero molestatore di bambini, scattando foto che li ritrae nudi e minacciandoli di picchiarli se dovessero raccontare qualcosa ai loro genitori.

Intanto, Timmy tenta in ogni modo di mettere fuori gioco Jimmy, arrivando anche a regalargli un parka arancione per farlo assomigliare a Kenny. Tuttavia, gli sforzi di Timmy si dimostrano vani: sebbene si verifichino numerosi incidenti nelle vicinanze di Jimmy, il parka arancione non riesce ad attirare la tragica morte come capita sempre a Kenny.

Nel tentativo di riportare Gran Gay Al come caposcout, i ragazzi, inclusi Timmy e Jimmy, marciano in protesta fino al parcheggio di un negozio di alimentari, cercando di attirare l'attenzione della folla con un numero da comico di Jimmy. Tuttavia, la sua performance viene rovinata quando Jimmy cerca di ottenere la partecipazioni di Timmy, e quest'ultimo si rifiuta. Nel giro di poco tempo, i due iniziano a scazzottarsi, mentre Cartman fa radunare molte persone al grido di "Lotta sciancata!", che accorrono a vedere lo spettacolo.

Sotto la pressione dei gruppi per i diritti degli omosessuali e con l'aiuto del noto avvocato Gloria Allred, Gran Gay Al cita in giudizio gli scouts, mentre il Signor Grazier viene arrestato in quanto pedofilo. Gran Gay Al vince la causa e gli scouts gli permettono di ritornare tra loro come caposcout, ma egli si rifiuta. Al afferma di amare troppo gli scouts per imporre la sua volontà su di loro, aggiungendo che dovrebbero essere loro a decidere di cambiare idea, senza essere obbligati. Gran Gay Al chiede alla gente di non tagliare i loro finanziamenti e il sostegno agli scouts, facendo infuriare Gloria Allred, che lo definisce un omofobo.

Alla fine, ai ragazzi viene assegnato un nuovo caposcout, mentre Timmy ha modificato con Photoshop una foto di Jimmy, incollando la sua testa sopra una foto di due uomini omosessuali che si abbracciano. Quando il caposcout vede la fotografia, comunica a Jimmy che quest'ultimo sa com'è la loro politica, e Jimmy viene espulso dagli scout, con grande felicità di Timmy.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.