FANDOM


Ciccia che ti riciccia ("Fat Camp" in lingua originale) è il quindicesimo episodio della quarta stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 6 dicembre 2000 e in Italia il 24 aprile 2003.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

A Cartman è permesso di stare a casa un giorno da scuola, presumibilmente perché era ammalato. In realtà, Cartman scopre che in salotto sua madre e altre persone a lui vicine si sono riunite in un intervento per parlare del suo problema di peso e Liane Cartman ha deciso di mandare Eric in un campo per bambini obesi per dimagrire. Quando Cartman cerca di difendersi usando le solite scuse dell'ossatura grossa, sua madre gli rivela che erano tutte bugie, e che egli è semplicemente grasso.

A scuola, la Signorina Choksondik distribuisce agli alunni dei lamantini da sezionare per la lezione di biologia. Purtroppo, una volta che i ragazzi hanno già iniziato ad estrarre ed esaminare gli organi di questi animali, all'insegnante viene comunicato che, a causa di un disguido, le rane che gli studenti di quarta avrebbero dovuto sezionare sono state inviate all'acquario e i lamantini in via di estinzione sono stati consegnati a scuola. Kyle paga Kenny per mangiare la milza di un lamantino morto, cosa che l'amico fa senza esitazione. Durante la pausa, tuttavia, Kenny vomita e Kyle, insieme ad altri suoi compagni tra cui Stan, Butters e Token, gli offrono dei soldi per rimangiarsi il suo vomito. Poi, Stan e Kyle realizzano che potrebbero creare un business intorno a Kenny che è disposto a fare qualsiasi cosa disgustosa per soldi.

Al campo per bambini obesi, Cartman tenta di scappare. Una volta uscito dalla proprietà, vede un camioncino dei gelati e decide di prenderne uno, ma il camion si rivela essere un trucco del campo stesso per catturare i fuggitivi e Cartman non è l'unico bambino che ha tentato la fuga quella notte. Un altro ragazzo afferma che il personale del campo riesce sempre a ricatturarli, nonostante usino gli stessi due camioncini, uno dei gelati e uno dei taco. Improvvisamente, Cartman ha un colpo di genio: racconta che in prigione nascondeva gli oggetti nel sedere per farli entrare di straforo (episodio 4x02 "Il reato di odio di Cartman"), così decide di aiutare i bambini grassi ribelli contrabbandando dei dolci.

Tornato in città, Cartman sembra aver perso molto peso, avendo ora una corporatura uguale a quella di Stan e Kyle. Tuttavia, i ragazzi non si rendono conto che in realtà il bambino, nonostante il suo comportamento molto più calmo, è un impostore mandato dal vero Cartman, che l'ha fatto evadere dal vicino campo di riabilitazione per tossicodipendenti, per aiutarlo a trasportare caramelle al campo dei bambini obesi. A scuola, anche Chef non riconosce "Cartman" a prima vista a causa della perdita di peso, anche se il bambino indossa i tipici vestiti di Eric.

Mentre Kenny fa sempre più numeri disgustosi per soldi, Gesù lo definisce addirittura una prostituta. Dal momento che anche Kenny non sa cosa significhi, i ragazzi chiedono a Chef, il quale non può spiegar loro il termine in modo che potrebbero capire.

Il finto Cartman ritorna al campo per obesi con vari dolcetti da vendere al vero Cartman. Mentre il primo è paranoico perché teme di essere catturato, il vero Cartman inizia a gridare dicendogli che è lui a mettere in gioco la pelle per essere stato fuori dalla camera per ore per contrabbandare e vendere caramelle. Così, Cartman apre un suo piccolo negozio di contrabbando di caramelle per tutti i bambini obesi del campo, guadagnando un mucchio di soldi.

Le performance di Kenny guadagnano sempre più attenzione, e il ragazzo ottiene pure il suo spettacolo personale "Pazzo Kenny". In questo show, Kenny fa un massaggio sensuale dalla testa ai piedi a suo nonno, causando il disgusto tra il pubblico in sala. Il suo numero definitivo è stato deciso e consisterà nell'inserirsi completamente nell'utero di una donna e rimanerci per sei ore. Mentre promuove lo spettacolo alla radio, Howard Stern fa un esperimento con Kenny, Tom Green e Johnny Knoxville per vedere chi di loro è la più grande prostituta, chiedendo chi di loro farebbe sesso orale in cambio di 50.000 dollari. Tutti e tre dicono che lo farebbero, dando poi seguito ad una puntata inversa, passando da 50.000 dollari a 40.000 e a 30.000, fino a quando Kenny afferma di poterlo fare per dieci dollari. Green e Knoxville praticano del sesso orale a Kenny, ed in seguito Kenny fa lo stesso a Stern. Sfortunatamente, questo lo porta ad essere arrestato per prostituzione e viene mandato in prigione per tre mesi.

Kyle e Stan vengono a sapere dell'arresto di Kenny e realizzano che la performance non può essere eseguita. Quando il finto Cartman sta facendo la morale su cosa ha imparato, Kyle gli toglie il cappello e l'impostore viene smascherato. A questo punto, il finto Cartman confessa tutto e i ragazzi hanno l'idea di mascherarlo da Kenny per eseguire il numero. Così, il finto Kenny si arrampica nell'utero della Signora Crabtree, dando inizio al conto alla rovescia di sei ore.

I genitori dei bambini ospiti del campo per obesi sono infuriati di non vedere alcun cambiamento nei loro figli, e decidono quindi di portarli via da quel luogo. Tuttavia, i bambini si sentono in colpa per aver tradito la fiducia dei loro genitori e dei consulenti del campo, e decidono di confessare di Cartman e del contrabbando di dolciumi. Così, i consulenti accolgono di nuovo i bambini nel campo, ma bandiscono Cartman e lo rispediscono a South Park.

Il conto alla rovescia termina, ma il finto Kenny non esce dall'utero dell'autista dell'autobus. La donna dà una spinta e "Kenny" fuoriesce schiacciato a morte dalla pressione nell'utero. L'ospite dello show paga un piccolo tributo a Kenny McCormick, "il ragazzo che farebbe qualsiasi cosa per soldi", non sapendo che il vero Kenny è stato mandato in prigione. Poi, un altro ragazzo che nessuno riconosce esce morto dall'utero della conducente di autobus. Il presentatore, sorpreso, chiede chi sia quel ragazzo, ma la Crabtree sembra non saperlo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.