FANDOM


Cartmanlandia ("Cartmanland" in lingua originale) è il sesto episodio della quinta stagione di South Park. È andato in onda per la prima volta negli USA il 25 luglio 2001.

Trama Modifica

Allarme Spoiler!
Spoiler


Questa pagina contiene spoiler sulla serie.

Cartman è al funerale di sua nonna. Successivamente, lui e la sua famiglia vanno presso un notaio per la lettura del testamento, dove Eric scopre che sua nonna gli ha lasciato in eredità ben 1 milione di dollari in contanti. Felicissimo, Cartman ignora i vari consigli e i consulenti finanziari, deciso a spendere quei soldi per il suo sogno: acquistare il parco di divertimenti North Park Funland. Cartman offre i suoi soldi al proprietario, il quale si sente inzialmente in obbligo di riferirgli che gli affari del parco non stavano andando bene, ma Eric rivela la sua intenzione di acquistarlo ed impedire a tutti di entrare, in modo da potersi godere le giostre senza dover fare la fila. Così, il proprietario accetta di vendergli il parco, che Cartman rinomina in "Cartmanlandia".

Quando sente parlare della fortuna di Cartman, a Kyle viene una grossa emorroide causata dallo stress, che va sempre peggiorando quando la fortuna di Cartman aumenta. Alla TV viene trasmesso uno spot pubblicitario di Cartmanlandia, dove Eric informa la gente che nessuno potrà entrarci, specialmente Stan e Kyle. I due amici tentano così di intrufolarsi nel parco di divertimenti, ma l'emorroide di Kyle scoppia mentre si sta arrampicando sul recinto di filo spinato e Cartman li scopre, cacciandoli via. Kyle deve recarsi immediatamente all'ospedale, dove scoprono che l'emorroide si è infettata e Kyle potrebbe rischiare la vita. Depresso, Kyle annuncia ai suoi genitori di rinunciare alla sua fede, in quanto non crede che esista un Dio capace di dare ad una persona come Cartman tanta fortuna, mentre lui ha ottenuto un'emorroide infetta. I suoi genitori provano a convincerlo leggendogli il libro di Giobbe, ma ciò si rivela controproducente e Kyle crede che Dio sia ancora peggio di quello che pensava.

Stan prova a confortare l'amico spiegandogli che nessuno si può godere un parco di divertimenti da solo, ma Cartman sembra spassarsela alla grande. Tuttavia, dopo l'incidente con Stan e Kyle, Cartman ha dovuto assumere una guardia di sicurezza per impedire agli intrusi di entrare nel parco e, per permettersi di pagare l'agente, Eric è costretto a far entrare due persone al giorno nel suo parco. Però, altre spese cominciano ad accumularsi, come manutenzione, cibo e servizi pubblici, e Cartman finisce per dover far entrare centinaia di persone al giorno. Indipendentemente da ciò, il suo parco riscuote un enorme successo e degli analisti del business credono che Eric abbia avuto una brillante e geniale idea di marketing nel negare inizialmente alla gente di entrare nel parco, scatenando così la curiosità delle persone che ogni giorno si presentano in massa per poter entrare.

All'ospedale, Kyle guarda il notiziario, che annuncia che Cartmanlandia ha un incredibile successo e sta facendo molti soldi, elogiando Cartman per essere un uomo d'affari straordinario. Kyle soffre improvvisamente di insufficienza cardiaca temporanea e, anche se viene rianimato, il medico afferma che sembra che Kyle abbia perso la volontà di vivere.

Nel frattempo, però, Cartman è furioso del fatto che il suo parco sia completamente pieno di gente. Decide di rivenderlo al vecchio proprietario, il quale è felicissimo di riacquistarlo ora che gli affari vanno così bene. Tuttavia, i soldi che Cartman ricava dalla vendita vengono immediatamente confiscati per pagare le tasse che Eric non ha dichiarato, e una parte dei soldi viene devoluta alla famiglia di Kenny McCormick, il quale è morto su una delle giostre di Cartmanlandia. Inoltre, Eric deve ulteriori 13.000 dollari per tentata frode, ma non può pagarli, così cerca disperatamente di riacquistare il parco dal vecchio proprietario, ma quest'ultimo rifiuta.

Per salvare il suo amico, Stan ha l'idea di portare Kyle al parco, dove vedono che Cartman è estremamente frustrato dopo che la sua fortuna se n'è andata. Cartman getta pietre sul muro del parco, ma la guardia di sicurezza arriva e gli intima di smetterla di danneggiare la proprietà, spruzzandogli infine lo spray al peperoncino negli occhi. Osservando questa scena di giustizia, Kyle riprende le forze, riabbracciando la sua fede e il desiderio di vivere. La sua emorroide si ritira rapidamente e Kyle si riprende totalmente quasi all'istante. Vedendo la miseria di Cartman, Kyle afferma che, dopo tutto, esiste un Dio che si preoccupa di dare alla gente quello che si merita.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.